PINDA SWEDA

Pinda significa bolo, sweda significa sudore, pinda sweda  quindi rientra nella categoria dei trattamenti di fomentazione per la stimolazione della traspirazione generale. Attraverso il tamponamento dei sacchetti caldi sul corpo viene attirato il sangue sulla superficie scaldata per sciogliere, drenare e stimolare tutti quei processi di pulizia e purificazione dell’organismo che avvengono attraverso la rimozione di Ama (le tossine). Pinda sweda stimola un profondo rinnovamento delle cellule e rientra anche nei Rasayana, cioè i trattamenti per il ringiovanimento che fanno parte della medicina ayurvedica e in questo caso contribuisce al rassodamento dei tessuti e al rinnovamento delle cellule, oltre ad aumentare la vitalità.

Le 3 principali tipologie di pinda sweda si suddividono in:

PODIKIZHI (CHOORNA PINDA SWEDA)

Da choorna che significa polvere questo metodo prevede l’uso di spezie ed erbe secche ridotte in polvere racchiuse in un fagottino di cotone ed è generalmente indicato per riequilibrare kapa dosha.

BENEFICI

  • E’ disintossicante, scioglie gli accumuli di grasso
  • Contrasta la cellulite
  • Stimola il metabolismo dei tessuti
  • E’ dimagrante e riduce gli edemi
  • Contrasta l’obesità e il gonfiore

(ELAKIZHI) PATRA PINDA SWEDA  

Questo metodo prevede  l’uso di spezie in polvere o erbe fresche racchiuse in un fagottino di cotone che viene poi imbevuto nell’olio  caldo di sesamo o in quello medicato ed è particolarmente indicato per riequilibrare vata dosha.

Questo trattamento apporta calore e nutrimento ai tessuti e contrasta i dolori.