Il Centro olistico del Conero è lieto di invitavi alla CONFERENZA GRATUITA sulle biocostellazioni Venerdi 13 Novembre alle 20:45 e al SEMINARIO Domenica 22 Novembre
dalle 9:00 alle 13:00.
Le Biocostellazioni sono un metodo che da la possibilità di osservare l’origine dei nostri sintomi, di comprendere la vera ragione per la quale sono comparsi.
Siamo abituati a pensare alla malattia come a qualcosa da debellare, un errore del nostro corpo o una aggressione da parte di “nemici” esterni che ci invadono.
Questa visione non è altro che lo specchio di un sistema più ampio, un sistema di credenze che ci ha portati a pensare che il nemico sia sempre fuori e che l’aiuto per sconfiggerlo debba venire dall’esterno.
Le Biocostellazioni ribaltano completamente questo paradigma e ci mostrano come la soluzione ai sintomi sia da ricercare dentro di noi.
Grazie a questo metodo infatti, possiamo collegare ogni disagio ad un preciso avvenimento traumatico, qualcosa che ha creato una spaccatura dentro di noi, una situazione che non è andata a buon fine ed è quindi rimasta sospesa.
Queste spaccature si manifestano i primis a livello dell’anima, dando origine ai sintomi.
L’intuizione che ha portato ad ideare questo approccio nasce dalla comprensione che c’è uno stretto legame tra due piani; quello biologico e quello sistemico.
L’aspetto biologico ci permette di collegare il sintomo ad un preciso evento scatenante (shock biologico) che ci ha preso alla sprovvista e al quale il nostro corpo cerca di dare una risposta di adattamento.
Da un punto di vista sistemico ogni sintomo è una forma di amore non andato a buon fine, una situazione, come detto prima, rimasta sospesa.
Grazie a questi diversi punti di osservazione è quindi possibile trovare una strada che conduca verso un ricongiungimento, una soluzione, uno scioglimento dei sintomi.
Il lavoro viene svolto attraverso una messa in scena con l’utilizzo di rappresentanti che, attraverso il loro movimento mostrano quale sia la causa della comparsa del sintomo.
Dopodiché il facilitatore agevolerà un movimento nella direzione di una soluzione.
Marco Montanari Naturopata
Diplomato con lode alla scuola di Naturopatia di Riza Psicosomatica si è specializzato in Tecnica Cranio Sacrale e Riflessologia Plantare Integrata.
Resosi conto dell’origine profonda di ogni sintomo continua i suoi studi approfondendo l’aspetto psicosomatico dei disagi. Dal 2012 insegnante di Tecnica Metamorfica. Il suo percorso prosegue con lo studio del comportamento umano all’interno di un sistema sociale e dell’aspetto biologico dei disagi. Nel 2018 consegue il diploma di Biocostellatore.
Attualmente si occupa della salute e del benessere delle persone, aiutandole a ritrovare il proprio equilibrio in primis attraverso la comprensione di ciò che accade al corpo, poi alla risoluzione dei sintomi con l’utilizzo di tecniche di cura alternative.
Attualmente frequenta il corso di Bioenergetica tenuto da Antonino Maiorana e Emanuele Muccari.
Tiene varie conferenze e seminari fra cui: “Il senso di colpa: il prezzo che a volte paghiamo per la libertà”, “Biocostellazioni: osservare i sintomi con occhi diversi”, “Realizzarsi: la strada che porta alla felicità”, “L’effetto delle emozioni sul corpo”, “L’amore: un movimento che guarisce”, “Metamorfica: il massaggio che trasforma”.